Come è nata British School di Pisa?

Notizie, successi, riconoscimenti e una grande passione nell’insegnare l’inglese!

di Rossella Pichichero

Once upon a time….Nel 1978 scappa dalla guerra civile legata all’Apartheid, insieme a sua moglie Honor, il Prof. Robin Routledge. Rifugiatisi in Italia e protetti dal Governo italiano come dissidenti politici, si stabiliscono in Toscana, a Livorno precisamente.
Arrivato in Italia, e grazie al suo background accademico come insegnante di letteratura inglese presso l’Università di Johannesburg, il Prof. Routledge si mette in contatto con Steven Scott il quale insieme ad alcuni membri della sua famiglia dal 1952 avevano fondato un gruppo di scuole di lingua chiamate British Schools of Italy.
Scott consiglia a Robin di trasferirsi nella meravigliosa Toscana. I Routledge scelgono di stabilirsi a Livorno. Nel 1978 vengono inaugurate le prime due British School in Toscana, la prima a Livorno e la seconda a Pisa. Negli anni successivi, le aperture delle British Schools arrivano a Grosseto e all’Isola d’Elba. Il successo delle scuole di inglese arriva presto.
Nel 1985 avviene per puro caso l’incontro tra l’allora antiquario John Ayers e Robin Routledge. Entrambi residenti a Livorno; appassionati di arte, letteratura e psicologia.

British School
John Ayers, fondatore di British School Pisa

John Ayers aveva conseguito una laurea in Teologia e Psicologia presso l’University of Durham in UK. Con un’innata vocazione all’insegnamento, trascorre tra il 1963 e il 1966, un periodo in Sierra Leone, insegnando inglese alla popolazione locale, tra le mille difficoltà delle guerra civile che in quel momento stava devastando quella parte di Africa. Negli anni successivi John si appassiona all’arte e in particolar modo all’antiquariato, diventandone uno dei massimi conoscitori a livello europeo.

Trasferitosi a Livorno incontra Robin Routledge che di li a poco riconoscerà in John il futuro proprietario delle British Schools. Nel 1986 John acquista da Robin le British Schools di Livorno e Pisa. Grazie anche all’ufficialità istituita dall’Unione Europea come lingua franca, la lingua inizia ad essere sempre più studiata e ricercata.

John Ayers, si rende conto che la lingua inglese è sempre più richiesta, non solo dai semplici cittadini, ma anche da aziende, istituzioni e scuole pubbliche. Da li la decisione di abbandonare il suo negozio di antiquariato a Livorno e di dedicarsi alla gestione di quelle che saranno considerate tra le migliori scuole di lingua  inglese in Italia.

Nel 1992, John Ayers dopo Pisa e Livorno apre la sua seconda sede a Pontedera, piccola città legata alla famosa azienda, tutta italiana, Piaggio.

Alla fine degli anni ’80, grazie anche alle teorie pionieristiche nel campo dell’insegnamento dello psicoterapeuta bulgaro Georgi Luzanov si forma in Inghilterra l’Associazione SEAL ( Society of Effective and Affective Learning ) di cui il Prof. Ayers ne diventa membro abbracciando le teorie delle Suggestopedia le cui basi si fondano sull’apprendimento dinamico attraverso la musica, il teatro e la kinestetica.

 

Negli anni a seguire la British School è diventata membro dell’Associazione AIBSE fondata dalla famiglia Scott e presente in Italia dal 1952. Al momento l’Associazione conta più di 70 scuole di lingua inglese in tutta Italia. https://www.britishschool.com/.

Nel 2015 oltre all’Associazione AIBSE, British School Pisa entra a far parte di AISLi ( Associazione Italiana Scuole di Lingue) https://www.aisli.it/ di cui fanno parte solo scuole di eccellenze. Entrambe le Associazioni AIBSE e AISLi sono accreditate dal MIUR.

Da li a breve arriva l’ennesimo riconoscimento questa volta da parte di Cambridge Assessment English che nomina British School Pisa “Platinum Centre” per aver gestito oltre 3000 candidati in un Anno Scolastico. In soli 3 anni dal riconoscimento il Centro Esami British School Pisa gestisce ad oggi oltre 4500 iscrizioni per Anno Scolastico.

Condividi l'articolo

Rossella

Rossella Pichichero

Hi everyone! Sono Rossella e faccio parte del Team British School dal lontano 1997! Ho iniziato a studiare inglese da bambina con la mia insegnante di allora Mrs. Mayhew. Da quel momento non ho più smesso e l'inglese è diventata un po' la mia seconda lingua. Organizzo anche soggiorni studio in UK avendo già visitato le scuole e le città in cui si svolgono i corsi. Ho viaggiato molto in UK e conosco molto bene Londra e Cambridge, quindi se volete un consiglio su cosa visitare, dove mangiare e quartieri da scoprire, scrivetemi pure. Bye for now!

Lascia un commento